14 settembre 2006

Il Piemonte cancella i vaccini obbligatori [26.05.2006]



Accogliamo favorevolmente la deliberazione della Regione Piemonte che sostituisce il desueto strumento dell'imposizione a favore di una libera scelta dei genitori in materia di vaccinazioni.
Questo, in una societa' civile, democratica e matura e' un passo importante verso la libera e responsabile scelta dell'individuo per cio' che riguarda la salute propria e dei propri figli.
Esistono infatti vari strumenti e molte possibilita' per informarsi e valutare personalmente e responsabilmente i pro e i contro della pratica vaccinale e ora, almeno in Piemonte, esistono anche gli strumenti legali che permettono, a chi decida di non far vaccinare i propri figli, di non essere discriminato e appesantito da sanzioni e denunce.

Segue l'articolo de La Stampa che annuncia questa importante disposizione.

Il Piemonte cancella i vaccini obbligatori


TORINO. Il Piemonte cancella le vaccinazioni obbligatorie. Prima regione in Italia, abolisce con una rivoluzione storica le iniezioni «per legge» e riordina in due sole categorie la distinzione «obbligatorie», «consigliate» e «facoltative», fonte di confusione e incertezza per mamme e papà. Esisteranno solo vaccini «prioritari» e non. Spariscono multe e denunce al Tribunale per i minorenni, per far posto alla formazione: i genitori che decideranno di non sottoporre i figli ai vaccini finora obbligatori contro difterite, tetano, polio ed epatite B saranno invitati a partecipare a un ciclo di lezioni sull’importanza dell’immunizzazione. Così la Regione avrà assolto il suo dovere di promozione della salute, ma non interferirà poi nella scelta consapevole delle famiglie.
Il nuovo «Piano di promozione delle vaccinazioni» viene presentato oggi, ma «La Stampa» è in grado di anticiparlo. Sessanta pagine approvate il 10 aprile scorso al termine di un lungo lavoro che ha visto, fra l’altro, impegnato un consiglio di saggi: un pediatra, un procuratore della Repubblica in pensione, un medico legale e un eticista valdese.
Vittorio Demicheli è il responsabile della Sanità pubblica del Piemonte: «Le vaccinazioni - spiega - costituiscono un’attività fondamentale per la prevenzione. Ma è dimostrato che il vecchio concetto di “facoltativo” veniva interpretato come sinonimo di “inutile”, mentre l’imposizione era criticata. Il termine “prioritario” creerà un atteggiamento nuovo da parte delle famiglie». Tra i motivi che hanno convinto il Piemonte a cambiare rotta c’è poi una constatazione: «Il Tribunale per i minorenni di Torino ha deciso di non voler più essere informato delle vaccinazioni obbligatorie non fatte, a meno che questo non si accompagni a maltrattamenti in famiglia. Inutile, quindi, continuare a denunciare e multare i “fuorilegge”. Per chi contesta da sempre i vaccini, è un motivo in più per alimentare la crociata. Per le Regioni, solo uno spreco di tempo e denaro per contrastare ricorsi che nel 50 per cento dei casi vengono vinti dalle famiglie. Nessuno cambia idea, e si arricchiscono solamente gli avvocati».
Dall’obbligo al diritto. Ecco il nuovo approccio. «Far capire, non costringere», dice Demicheli, che ha tradotto nel Piano 2006 l’invito del ministero a «incrementare gli interventi di ordine strutturale, organizzativo, formativo e comunicativo per consentire l’evoluzione della politica vaccinale dall’ambito degli interventi impositivi a quello della partecipazione consapevole delle famiglie».
L’elenco delle vaccinazioni «Prioritarie» racchiude in pratica tutte le ex «obbligatorie» e «facoltative». Si aggiungono quelle per i bimbi viaggiatori. Saranno fornite gratis dalle Asl, «che dovranno avere scorte imposte dalla Regione», precisa Demicheli. «Prioritario» sarà anche il vaccino contro l’influenza, per chi ha più di 65 annioèarischio.
La Regione non ha dubbi: il nuovo Piano terrà alta la guardia contro le principali malattie. Ma il Piemonte va oltre: nella categoria «Altri» ha inserito i vaccini contro tubercolosi, varicella, tetano, meningite, colera, epatite A, febbre gialla, febbre tifoide e rabbia. Vaccinazioni non gratuite, garantite comunque dalle Asl a prezzo di costo, con un risparmio sul prezzo in farmacia.

Fonte: www.lastampa.it/redazione/cmsSezioni/cronache/200605articoli/5731girata.asp

7 Comments:

At 5/10/2013 9:34 AM, Anonymous Anonimo said...

Thank you for every other informative website. Where else may just I am
getting that type of info written in such an ideal approach?
I've a project that I'm just now operating on, and I have been at the glance out for such info.


Also visit my website: adamcooperf1.com

 
At 5/11/2013 7:38 AM, Anonymous Anonimo said...

naturallу like your wеbsite however you havе to check the spеlling on several of youг poѕts.
Several of thеm arе rife with spelling prοblems anԁ I in finding it very bothersome
tо tеll the tгuth on the other hand I wіll defіnitely cоme аgain again.


Rеvіew my homepage - stock options training

 
At 5/11/2013 1:31 PM, Anonymous Anonimo said...

Excellent way of explaining, and fastidious paragraph
to get facts about my presentation focus, which i am going to deliver in school.


My weblog ... healthysenseofself.com

 
At 5/12/2013 12:39 AM, Anonymous Anonimo said...

Have you ever thought about writing an e-book or guest authoring on other websites?
I have a blog based on the same topics you discuss and would love to have you share some stories/information.
I know my viewers would enjoy your work. If you are even remotely interested, feel free to
send me an e-mail.

my website - nike air max 2012

 
At 5/12/2013 10:05 PM, Anonymous Anonimo said...

Hi, I log on to your new stuff on a regular basis.
Your story-telling style is awesome, keep
it up!

Also visit my page; bigdickpills.com

 
At 5/20/2013 6:44 PM, Anonymous Anonimo said...

Can I simply just saу ωhat a comfоrt tο uncоver
a person that genuinely knows what theу аre diѕcussing oνer the internet.
Yοu dеfinitely realize how to bгіng a problem to light
and make it imρortant. Mοгe and moге people ought to chеck this οut аnd undеrstand this sіԁе of yоur story.
It's surprising you're not morе popular bеcauѕe you cеrtainly pοssess thе gіft.



My blog - biolocation.ru

 
At 5/21/2013 6:34 AM, Anonymous Anonimo said...

Thanks for your personal marvelous posting! I actually enjoyed reading it, you might be a great author.
I will ensure that I bookmark your blog and will often
come back sometime soon. I want to encourage that
you continue your great writing, have a nice morning!

Also visit my web-site; http://draco.nism.ru

 

Posta un commento

Links to this post:

Crea un link

<< Home